Emanuele Di Pietro, Inganni e contraddizioni nella Bibbia

Valutato 5.00 su 5 su base di 1 recensioni
(1 recensione del cliente)

15,00

EAN: 978-88-99783-11-2 Collana: Product ID: 488

Descrizione

 

Nella lettura, scopriremo come istituti e categorie tradizionali del Cristianesimo non soltanto siano profondamente diversi da quanto ci dicono gli originali testi ebraici, ma che, il più delle volte, non trovano nemmeno un fondamento scritto e sono stati arbitrariamente inventati.

Il compito di questo lavoro è mettere in luce il fatto che, la nostra Bibbia, la Bibbia italiana, senza i Maestri, senza le scritture originali, senza la tradizione orale ebraica, la Mishnah e senza il Talmud, è un libro incompleto, fuorviante, illogico, a tratti privo di significato.

pagg. 226

disponibilità immediata

 

1 recensione per Emanuele Di Pietro, Inganni e contraddizioni nella Bibbia

  1. Valutato 5 su 5

    Lorenzo Monaco

    L’incompatibilità fra Ebraismo e Cristianesimo, la teologia della sostituzione in chiave storica e attraverso l’indagine scientifica. Mi ha colpito l’esposizione e l’esegesi delle sacre scritture. Il punto di svolta si deve a Shaul che ha sostituito e rimpiazzato la Torah, fondando di fatto il Cristianesimo e così di fatto subordinando ad esso il popolo eletto che viene messo in secondo piano.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Impostazioni

When you visit any web site, it may store or retrieve information on your browser, mostly in the form of cookies. Control your personal Cookie Services here.

These cookies allow us to count visits and traffic sources, so we can measure and improve the performance of our site.

Monitoriamo gli accessi a questo sito tramite il servizio Google Analytics
  • _ga
  • _gid
  • _gat

Decline all Services
Accept all Services