Sebastiano Cornaglia, La coscienza di un povero idiota e altri racconti • 96, Rue de-La-Fontaine Edizioni

Sebastiano Cornaglia, La coscienza di un povero idiota e altri racconti

15,00

pp. 198

Descrizione

Un registro narrativo unico e potente. Ambientato nel nord Italia contadino del secondo dopoguerra, “La coscienza di un povero idiota” raccoglie storie spesso violente e crude come la terra che si coltiva, strazianti e fertili quanto la morte che genera altra vita nel ciclo naturale. A lacerare la membrana delle convenzioni sociali e del fluire immutabile delle stagioni è una folla di donne e di uomini capace di rabbia, passione, di esplosioni liriche inattese e disorientanti. Una raccolta di racconti che va in deroga a ogni luogo comune e affonda la lama profondamente dentro alla carne.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Sebastiano Cornaglia, La coscienza di un povero idiota e altri racconti”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Impostazioni

When you visit any web site, it may store or retrieve information on your browser, mostly in the form of cookies. Control your personal Cookie Services here.

These cookies allow us to count visits and traffic sources, so we can measure and improve the performance of our site.

Monitoriamo gli accessi a questo sito tramite il servizio Google Analytics
  • _ga
  • _gid
  • _gat

Decline all Services
Accept all Services